Salute

Leishmaniosi del cane sintomi iniziali

Per quanto riguarda la leishmaniosi del cane prenderemo in esame i sintomi iniziali. I cani affetti da leishmaniosi hanno un quadro clinico molto variabile. La malattia colpisce un gran numero di organi e sistemi. La caratteristica più importante è il suo straordinario polimorfismo clinico. I sintomi nei cani possono essere molto vari. Alcuni cani con leishmaniosi possono diventare asintomatici per vari periodi di tempo a seconda del loro sistema immunitario. Come con altre malattie che colpiscono i cani la prevenzione è la miglior cura! Vediamo ora quali possono essere alcuni dei sintomi iniziali.

Leishmaniosi cane sintomi iniziali generali

  • Stato nutrizionale insufficiente, svogliatezza, atrofia muscolare, letargia, mucose pallide, epistassi, infiammazione zoppicante o articolare, febbre.

Leishmaniosi cane sintomi iniziali cutanei

  • Alopecia – pelliccia secca e fragile, con perdita di capelli nelle orecchie e intorno agli occhi
  • Noduli o ulcere intradermiche che di solito si sviluppano sulla superficie della pelle
  • Unghie anormalmente lunghe o fragili

Sintomi viscerali, colpiscono gli organi interni

  • Grave perdita di peso
  • Perdita di appetito (anoressia)
  • diarrea
  • Feci appannate (meno comuni)
  • vomito
  • Sanguinamento dal naso
  • Intolleranza all’esercizio fisico

Altri sintomi vari

  • Infiammazione dei linfonodi con lesioni cutanee nel 90% dei casi
  • Segni di insufficienza renale – urina in eccesso, sete eccessiva, vomito possibilmente
  • Nevralgia: Disturbo nervoso doloroso
  • Dolori articolari e muscolari
  • Febbre

Diagnosi della leishmaniosi

Secondo l’anamnesi e i segni clinici, la leishmaniosi può essere diagnosticata con diversi metodi. Sia con una diagnosi parassitologica (colorazione o aspirazione), sierologia o con kit diagnostici rapidi, è possibile confermare l’esistenza della malattia.

Cura della leihmaniosi

Le ricadute sono molto comuni e non esiste una guarigione parassitologica completa per questa malattia. Si possono solo trattare i sintomi clinici che compaiono. L’infezione da leishmania viene raramente eliminata, con la guarigione completa. Ma gli animali possono essere resi clinicamente sani e asintomatici. Oltre a trattare tutte quelle patologie concomitanti o sintomi esistenti, ci sono diversi farmaci utilizzati per il trattamento di questa malattia. Ad esempio i preparati antimoniali, che devono sempre essere selezionati, gestiti e somministrati dal nostro veterinario.

Prevenzione della malattia

La prevenzione nei periodi dell’anno e nei momenti della giornata di più attività delle zanzare è molto importante. La protezione quando si viaggia in aree con maggiore concentrazione di zanzare è fondamentale. Attualmente ci sono prodotti repellenti come pipette, collari o persino vaccini che possiamo somministrare ai nostri animali domestici per proteggerli, ma sempre sotto prescrizione veterinaria. Se facciamo una buona prevenzione avremo sconfitto la malattia prima della sua comparsa.

Come prevenire e proteggere la sua salute

Non mi stancherò di ripeterlo. I nostri vecchi avevano ragione. Prevenire è curare. Soprattutto se si tratta di cani o altri animali. Molte delle malattie che colpiscono i cani sono incurabili, ecco perché è imprescindibile prevenire. Per fortuna la scienza ci aiuta a prevenire. A volte per fare prevenzione basta un semplice collare antiparassitario. Oppure alcuni altri prodotti che tengono lontani zanzare, e altri parassiti dal nostro animale. A continuazione un elenco dei prodotti più venduti per prevenire malattie nei cani.

Alcuni prodotti per la prevenzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *