Il pechinese
Razze

Pechinese, un cane sacro

Il pechinese è un piccolo cane dal naso piatto e un aspetto leonino. Erano, considerati animali sacri e parte dei reali asiatici. Attualmente questi sono animali molto popolari praticamente in tutto il mondo ed è che il loro mantello morbido che ti invita ad accarezzarli all’infinito.

Storia del pechinese

Il pechinese era un cane venerato dai monaci buddisti in Cina, poiché le sue caratteristiche fisiche hanno una certa somiglianza con il leone di Fu, un mitico animale della tradizione buddista. Per questo motivo, i cani erano curati dai reali e solo i nobili potevano averne un esemplare in loro possesso, tale era la devozione per questa razza.

Il pechinese emigra in Inghilterra

Nel 1860, durante la seconda guerra dell’oppio, le truppe anglo-francesi saccheggiarono e bruciarono il Palazzo d’Estate di Pechino poco dopo la fuga dell’imperatore cinese Xianfeng. Fortunatamente, prima di darlo alle fiamme, salvarono (o meglio catturarono) cinque cani pechinesi che abitavano quel palazzo. Questi cinque cani furono portati in Inghilterra, dove furono dati a nobili e aristocratici. Uno di loro venne anche nelle mani della regina Vittoria d’Inghilterra.

Gli antenati dei pechinesi attuali

Questi cinque cani erano i progenitori dell’attuale popolazione, poiché gli altri pechinesi di Cina morirono o furono nascosti dalla popolazione, senza alcuna traccia della loro prole. Da quel momento in poi, nel Regno Unito, iniziò la sponsorizzazione della razza e la sua popolarità continuò a crescere fino ad oggi.

Caratteristiche della razza

Il corpo di questo cane è piccolo, moderatamente robusto e relativamente corto. La vita è ben marcata e la linea superiore è livellata. Il petto è largo e ha costole molto arcuate. La testa di questo cane è molto sorprendente per le sue dimensioni e l’aspetto leonino. È grande e larga. Il cranio è appiattito tra le orecchie. Il muso è corto. Gli occhi sono scuri, rotondi e luminosi. Le orecchie sono a forma di cuore e pendono ai lati della testa.

Ha un’aspetto regale

La coda, curva sul retro e su entrambi i lati. È coperta da abbondanti frange lunghe. Il pechinese ha un cappotto a doppio rivestimento. Il mantello esterno è abbondante, dritto, lungo e ruvido. L’anello interno è denso e morbido. Secondo lo standard della International Cynological Federation (FCI), qualsiasi colore per il corpo e la maschera è accettato, comprese le macchie di colore diverso, ad eccezione dei cani albini.

Lo standard FCI della razza non indica una dimensione specifica, ma nota che il peso ideale non dovrebbe superare i 5 chilogrammi nel pechinese maschio o 5,4 chilogrammi nelle femmine. Inoltre, i cani dovrebbero essere abbastanza piccoli da sembrare pesanti per la loro altezza.

Carattere del pechinese

Il temperamento di questi cani è molto caratteristico della razza. I pechinesi sono cani leali e molto coraggiosi nonostante le loro piccole dimensioni. Tuttavia, sono anche indipendenti e riservati. Questi piccoli cani cinesi non socializzano così facilmente come i cani di altre razze. Tendono ad essere molto fedeli ai loro proprietari, ma diffidenti nei confronti degli estranei. Sono ottimi animali domestici per anziani e famiglie sedentarie. Possono anche essere buoni animali domestici per i proprietari come primo cane.

Cura del pechinese

La cura della pelliccia richiede molto tempo, poiché il pechino dovrebbe essere spazzolato una volta al giorno. Dovresti anche pulire le rughe dal muso con un panno umido e asciugarle per prevenire le infezioni della pelle. Si consiglia di fare il bagno una volta al mese.

Spazzole adatte

Si accontenta di poca attività fisica

In cambio, questo cane non ha bisogno di molto esercizio fisico. Di solito è sufficiente con due passeggiate giornaliere tra i 15 e i 20 minuti, che possono essere brevi o moderate, e alcune non molto intense. In generale, il pechinese è un cane tranquillo che preferisce trascorrere del tempo senza fare molta attività.

Patisce il caldo

Non dimentichiamo che il muso di questo cane è suscettibile a un colpo di calore, quindi eviteremo di camminare in ore di sole intenso, eseguire attività fisiche che richiedono molta resistenza o lunghe passeggiate senza pause. Durante le escursioni in montagna o quando si va in spiaggia sarà consigliabile trasportare acqua dolce.

Attenzione all’obesità

Faremo attenzione al cibo, sia fatto in casa che commerciale, assicurandosi che mangi la giusta quantità per il suo peso e la sua età in quanto questa razza è suscettibile all’obesità. Possiamo anche scegliere delle prelibatezze ipocaloriche, e soprattutto senza tracce di cereali. Se volete approfondire su altre razze di cani di piccola taglia, visitate questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *