Scopri le migliori cuccette per cani

Consigli per scegliere le cuccette per cani

Di cuccette per cani, esiste una grande scelta. Se vi ricordate, in questo articolo abbiamo scritto su quali condizioni deve rispettare una buona cuccia per cani, e vi abbiamo consigliato su come sceglierla. Ma come dovrebbe essere la cuccetta per cani ideale per il nostro amico Fido?

Quale cuccetta per cani?

Dicevamo che la scelta è molto vasta, per cui al momento di acquistarne una, conviene prima, avere le idee chiare. E’ chiaro che la sceglieremo in base alle nostre esigenze e a quelle del nostro amico. E qui possiamo già dividere le cucce per cani in due macro tipologie. Cucce per cani da esterno e cucce per cani da interno. Facciamo qualche esempio del loro uso.

Cucce per cani da esterno

Premetto che per quanto comoda e calda possa essere una cuccia da esterno, il cane non andrebbe mai lasciato fuori la notte, nel periodo più crudo della stagione invernale. La sua salute, se esposto all’umidità e al freddo per lunghi periodi ne può risentire.

Cuccette per cani da esterno

L’artrosi colpisce molti cani, soprattutto se il cane è anziano. Se invece intendete tenerlo al fresco nelle notti estive, la vostra scelta non può essere altra che sulle cucce da esterno. Anche qui esistono dei modelli più o meno coibentati. Vediamo i più venduti, per farci un’idea.

Cucce termiche per cani da esterno

Nella tipologia di cucce per cani da esterno, meritano una menzione le cucce termiche. Sono degli abitacoli dove il nostro amico può stare al riparo e al caldo. Hanno un vero e proprio sistema di riscaldamento, che impedisce al freddo di penetrare all’interno della cuccia. Ecco le più vendute.

Cucce per cani da interno

La cuccia da esterno, di solito è costruita in materiale morbido e lavabile tranquillamente in lavatrice. Il consiglio se cercate una cuccia da interno, è la scelta accurata del materiale. Da preferire il cotone al nylon. Questo perché è molto più semplece da lavare ed asciugare. Anche qui ce ne sono di tanti tipi e misure. Vediamo giusto qualche esempio.

Che materiale preferire per le cucce?

Anche nei materiali la scelta è molto ampia. Abbiamo detto che per quanto riguarda quelle interne, è meglio preferire il cotone, in quanto più gestibile in lavatrice. Per le cucce esterne invece, i materiali utilizzati per la loro fattura, sono principalmente 2. Resina e legno. Da una parte le cucce per cani in resina, hanno il vantaggio di essere facilmente lavabili, con un comune detersivo.

Il legno invece, offre un comfort e una coibentazione unica. Molto dipenderà dal posto dove collocherete la cuccia. Ad esempio se ci sono correnti d’aria nei dintorni, è preferibile il legno. Io personalmente preferisco il legno. Vediamo alcuni modelli.

Cucce per cani in legno coibentate

Cuccette per cani, una vasta scelta

Come avevo premesso, sulle cucce per i cani esiste una scelta enorme e questo naturalmente è un bene per noi proprietari di cani. Ma allo stesso tempo, renderà la nostra scelta molto impegnativa. Spero che questo articolo ti sia stato utile nella scelta della cuccia migliore. Se vuoi approfondire, puoi leggere alcune nostre recensioni di cucce per i nostri amici cani.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.